Gli autori

Tommaso Facchin è traduttore e documentarista, frequenta la Cina per studio e lavoro dal 2005. Nel 2008 ha co-diretto “Storia di una moschea errante”, video reportage sulla comunità musulmana di Treviso, premiato al Filmmakers al chiostro festival di Pordenone come miglior documentario (2009). Per Dreamwork China ha curato riprese, scrittura e montaggio. Scrive regolarmente su Cineresie.info, blog di approfondimento sulla Cina contemporanea, di cui è co-fondatore.

Ivan Franceschini è dottorando di ricerca presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia. Dal 2006 vive e lavora in Cina, dove si occupa principalmente di questioni legate al mondo del lavoro. Nel 2009 ha pubblicato il volume “Cronache dalle fornaci cinesi” e nel 2010 con Renzo Cavalieri ha curato “Germogli di società civile in Cina”. Scrive regolarmente su Cineresie.info, blog di approfondimento sulla Cina contemporanea, di cui è co-fondatore. Per Dreamwork China ha curato ricognizione sul campo, scrittura e interviste.

Tommaso Bonaventura è un fotografo dell’agenzia Contrasto. Professionista della fotografia da oltre due decenni, negli ultimi anni ha lavorato spesso in Cina, dove tra le altre cose ha realizzato un progetto sul Partito comunista cinese. Prima di questo, il suo lavoro sui grandi pellegrinaggi del cristianesimo in Europa – “Le vie della fede” – ha vinto il Premio Gribaudo, la menzione d’onore al Premio FNAC e il World Press Photo nella categoria Arts and Entertainment. Nel 2010 ha vinto il primo premio nella categoria ritratti del Sony Award con delle immagini di sosia di Mao realizzate in Cina. Ha seguito la parte fotografica del progetto Dreamwork China, realizzando gli scatti nello studio “Foto per vere donne”.